Telefono/ Phone

 

+39 333 7130252

Michela Candi – Interprete e traduttrice - Socio aggregato AITI n. 219003 - Socia TradInFo n. 076

Bologna (BO), Italia - Cell. +39 3337130252 – michela.candi@gmail.com

Professionista di cui alla Legge n. 4 del 14 gennaio 2013 - GU n. 22 del 26/01/2013.

Interpretazione simultanea

CHE COS'È

L'interpretazione simultanea avviene contemporaneamente (per l'appunto, "in simultanea") al discorso dell'oratore. Consiste nella trasposizione da una lingua a un'altra dei concetti espressi dal relatore, nella frazione di pochi secondi.

Si ricorre a questo tipo di interpretazione soprattutto per eventi di particolare rilievo internazionale, permettendo così ai partecipanti di seguire nella propria lingua chi prenderà la parola.

APPARECCHIATURE NECESSARIE

L'interpretazione simultanea richiede un'elevata concentrazione e un grande sforzo mnemonico. Per questa ragione, per eventi della durata superiore all'ora-ora e mezza, l'interprete lavora di norma con un collega, col quale si alterna ogni mezz'ora circa. Per fornire questo servizio è necessaria una determinata impiantistica, che può variare a seconda delle caratteristiche del'evento e della sala in cui si tiene il convegno.

SIMULTANEA IN CABINA

​Per eventi che prevedono un numero elevato di partecipanti, l'impianto di solito preferito è una cabina insonorizzata e munita di cuffie e microfono per gli interpreti. Se la sala convegni non ne è già munita, è possibile ricorrere a servizi di noleggio di cabine smontabili e trasportabili. Se le lingue straniere del convegno sono più di una, sarà necessaria una cabina per ogni idioma straniero.

Il pubblico in sala segue l'interpretazione tramite cuffie e ricevitori portatili.

SIMULTANEA CON SISTEMA "BIDULE"

Per eventi con un numero limitato di partecipanti, eventualmente anche in movimento (ad es. visite in azienda), l'interpretazione simultanea può essere fornita con un sistema bidule. In questo caso, l'interprete parla in un microfono collegato alle cuffie con ricevitori del pubblico in sala.

Non essendoci alcun sistema insonorizzato per l'interprete, si sconsiglia l'uso del bidule in ambienti rumorosi o con cattiva acustica.