Telefono/ Phone

 

+39 333 7130252

Michela Candi – Interprete e traduttrice - Socio aggregato AITI n. 219003 - Socia TradInFo n. 076

Bologna (BO), Italia - Cell. +39 3337130252 – michela.candi@gmail.com

Professionista di cui alla Legge n. 4 del 14 gennaio 2013 - GU n. 22 del 26/01/2013.

Consecutiva e chuchotage

INTERPRETAZIONE CONSECUTIVA

Nell'interpretazione consecutiva l'interprete siede di solito di fianco all'oratore. Ascolta per qualche minuto, prende note e poi riformula nella lingua di arrivo i concetti appena espressi da chi ha preso la parola.

Questo tipo di interpretazione è stato in molti casi sostituito dalla simultanea, perché presenta tempi di lavoro più dilatati. Non richiedendo il noleggio o il ricorso ad impiantistica particolare, rimane comunque diffuso in convegni ristretti o che prevedono l'intervento di sole poche persone che si esprimono in una lingua diversa da quella prevalentemente parlata in conferenza. Per permettere a questi oratori di seguire il resto del convegno nella loro lingua, la consecutiva è spesso abbinata a un altro tipo di interpretazione: lo chuchotage.

 

CHUCHOTAGE

Lo chuchotage è assimilabile a un'interpretazione simultanea sussurrata all'orecchio dell'ascoltatore. Non richiede, quindi, strumentazione tecnica. Lo chuchotage consente all'oratore che deve prendere la parola per un breve intervento di continuare a seguire lo svolgersi dei lavori nella propria lingua.

Comportando un inevitabile brusio di sottofondo, lo chuchotage può essere effettuato solo per un numero ristretto di persone.